GNOCCHI DI PATATE

il

Gli gnocchi. Un classico della cucina italiana, un classico delle nostre tavole e dei nostri pranzi della domenica.

E potevo io non parlarne?? assolutamente noo !!

Quindi eccomi qui a raccontarvi di questo meraviglioso primo piatto le cui origini risalgono a molti molti anni fa.

I nostri antenati li realizzavano con sola farina e acqua. Per trovare le patate nell’impasto bisognera’ aspettare il XIX secolo.

Gli gnocchi sono buoni con tutti i sughi e qualsiasi condimento ….e sopratutto in qualsiasi giorno della settimana !!!

La preparazione e’ semplice e veloce ma e’ importante seguire alcuni passaggi, quindi ….mani in pasta!!!

Date un occhiata anche agli GNOCCHI DI FARRO https://buonappetit.net/2018/04/17/gnocchi-di-farro/

PREPARAZIONE : 10 MINUTI 
DIFFICOLTA' : FACILE 

INGREDIENTI : dosi per 4 persone

  • 1 KG DI PATATE BIANCHE
  • 250 GR DI FARINA 00
  • SALE FINO Q.B

PROCEDIMENTO

Lavate bene le patate e mettetele dentro una grande pentola con abbondante acqua fredda. Portate a bollore l’acqua e fate cuocere le patate.

Quando saranno pronte, toglietele dall’acqua e pelatele. Adesso passatele allo schiacciapatate oppure schiacciatele con la forchetta.

Versate le patate su un piano di lavoro e aggiungete la farina, l’acqua e il sale. Impastate velocemente. dividete l’impasto in pezzetti di uguale dimensione. Ricavate da ciascuno pezzo dei bastoncini larghi circa 3 cm .

Tagliate i bastoncini in tocchetti uguali e passateli su una grattugia o aiutatevi con i rebbi di una forchetta per fare le classiche righe con il pollice invece fate la fossetta.

Infarinateli e cuoceteli in abbondante acqua saltala nel quale avrete versato un goccio d’olio Evo così che non si attacchino tra di loro.

Cuoceteli un po per volta e quando verranno a galla toglieteli con un mestolo forato.

I vostri gnocchi sono pronti per essere conditi come volete.

CONSIGLI

Impastate velocemente perche’ una lavorazione troppo lunga renderebbe l’impasto colloso e appiccicoso.

Usate solo patate bianche meglio se vecchie così che abbiamo perso un po di acqua. Se avete un orto e un contadino che li coltiva e’ il massimo.

Se avete una vaporiera usate quella per cuocere e lessare le patate perché in questo modo tireranno fuori l’acqua senza inglobarne altra di cottura.

Non aggiungete la farina pensando che sia poca perché’ fareste l’errore di trovarvi un impasto difficile da lavorare

Gli gnocchi andrebbero fatti, cotti e mangiate. Potete prepararli la mattina per la sera lasciandoli su un piano di lavoro infarinato.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...