PANINI MORBIDI INTEGRALI

il

Se siate alla ricerca di una ricetta per fare dei panini leggeri morbidi e pure buonissimi eccovi accontentati.

Una ricetta che sono sicura farete anche più volte a settimana perché questi panini hanno un procedimento di preparazione semplice, rispetto ad altri lievitati, e facile da fare anche per chi non ha dimestichezza con la cucina.

Sono leggeri e rimangono morbidi anche a distanza di giorni senza indurirsi o perdere di sapore.

La ricetta prevede l’uso della planetaria ma in realtà potete realizzarla senza problemi anche a mano.

Quindi allacciate il grembiule e mani in pasta

INGREDIENTI per 4 panini grandi per hamburger o 12 panini più piccoli

  • 220 g di farina per preparazioni salate come pizze e focaccie
  • 120 g di farina integrale
  • 20 gr di olio d’oliva
  • 20 gr di latte
  • 3 g di lievito di birra fresco
  • 200 g di acqua circa
  • 9 g di sale
  • semi di sesamo o di lino
  • latte per spennellare la superficie
GANCIO A FOGLIA
GANCIO A UNCINO

PROCEDIMENTO

Iniziamo con lo sciogliere il lievito fresco nel latte. Quindi prendete il latte versate dentro il lievito sbriciolato e mescolate con un cucchiaino.

In una planetaria munita di gancio a foglia, versate le farine e aggiungete il latte e lievito. Azionate e fate amalgamare per 1 minuto circa. Aggiungete l’olio di oliva e il sale. Continuate per un altro minuto, dopo di che cambiate il gancio alla planetaria e mettete l’uncino.

Azionate e lasciate lavorare fino a che l’impasto diventa bello omogeneo e morbido, staccandosi dalle pareti della planetaria.

Mettete il panetto in una ciotola leggermente unta di olio di oliva. Coprite con la pellicola trasparente e mettete a lievitare nel piano alto del forno con luce accesa fino a che raddoppierà di volume. Ci vorranno circa due ore.

PRIMA DELLA LIEVITAZIONE
DOPO LA LIEVITAZIONE

Raggiunto il raddoppio, dividete l’impasto e formate delle palline. La misura dipenderà dall’uso che vorrete farne.

Ovvero se decidete di utilizzare il pane per fare degli hamburgher dovrete fare delle pagnotte più grandi. Se invece volte realizzare delle pagnotte da portare in tavola e farcire con affettati e formaggio allora dovrete fare delle palline più piccole.

Posizionatele ben distanziate su una placca ricoperta di carta forno e lasciatele riposare un’altra mezz’ora circa, sempre in forno con luce accesa.

Quando le vostre pagnotte saranno lievitate, spennellate la superficie dei panetti con il latte ed aggiungete abbondanti semi di sesamo o di lino.

Infornare a 200° per 10/15 min e comunque fino a che saranno belli dorati.

Sfornate i panini e lasciateli raffreddare su una gratella.

CONSIGLI

  • Questi panini si conservano per alcuni giorni, rimanendo morbidi e fragranti.
  • E’ un ottimo pane per hamburger
  • Se non avete la planetaria potete fare a mano l’impasto. La sequenza del procedimento e’ la stessa ma dovrete fare tutto su un piano di lavoro oliato e lavorare l’impasto almeno 15 minuti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...