Oggi vi propongo un piatto spettacolare, uno di quelli che fa la differenza ad un pranzo o una cena.

Un piatto da grande festa, perfetto per Natale, per una cena speciale, per Capodanno …insomma un piatto da fare per una grande occasione.

Quindi quale occasione  migliore se non il Natale e tutte le festività’ del mese di dicembre per proporvi questo meraviglioso  primo piatto??  

La ricetta di oggi e’ TAGLIOLINI SU BURRATA CON CRUDO DI SCAMPI, FINOCCHIETTO E GOCCE DI CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP” .

L’ ingrediente speciale che dona grinta e carattere al piatto e’ la CREMA ALL’ ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P CON SALSA DI SOIA  KIKKOMAN di @acetaiafini !!  
Gocce di Crema all’aceto balsamico di Modena con salsa alla soia di Kikkoman su un letto di burrata su cui andrete ad adagiare dei tagliolini con crudo di scampi. Vi ho convinto vero?

La cremosita’ di questo piatto e l’unione degli ingredienti e’ fenomenale e la crema all’ aceto balsamico di Modena I.G.P impreziosito con salsa di soia Kikkoman di @acetaiafini dona colore e calore rendendo la ricetta unica.

A questo punto non vi resta che leggere la ricetta, scrivere la lista della spesa e correre ad acquistare una scorta di CREMA ALL’ ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P CON SALSA DI SOIA  KIKKOMAN di @acetaiafini !! non potrete più farne a meno !! 

Guardate anche l’altra ricetta BOCCONCINI DI TONNO IN CROSTA DI POLENTA SU VELLUTATA DI TOPINAMBUR CON GOCCE DI CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN” in cui ho utilizzato la CREMA ALL’ ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P CON SALSA DI SOIA  KIKKOMAN di @acetaiafini.
INGREDIENTI  DOSI PER  4 PERSONE: 

Ingredienti per la pasta 

  • 400 Gr di Tagliolini di pasta fresca 
  • 6 scampi freschi 
  • 300 gr di Mozzarella di Burrata 
  • latte intero q.b 
  • Rametti di finocchietto 
  • sale q.b – olio EVO qb 
  • 1 litro di brodo di pesce ( fumetto ) 
  • una confezione di CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN di Fini Modena @acetaiafini

Ingredienti per il Fumetto di Pesce 

  • Teste degli scampi circa 250 gr ( utilizzate le teste dei vostri scampi
  • Teste di gamberi circa 250 gr ( rivolgetevi in pescheria perche’ hanno sempre degli scarti di crostacei )
  • 1 litro di acqua 
  • 1 cipolla dorata 
  • 1 spicchio d’aglio 
  • 50 gr di burro 
  • prezzemolo tritato 
  • sale q.b 
  • vino bianco da cucina   
PREPARAZIONE:  

Prima di tutto sgusciate gli scampi e togliete il filo nero, tagliate ciascun scampo in piccoli pezzetti e mettete tutto dentro un contenitore di vetro. Condite con 1 cucchiaio d’olio EVO e salate.

Amalgamate e lasciate riposare in frigo. 

Prendete la mozzarella burrata, tagliatela nella meta e prendete una parte. Mettetela in un contenitore e frullatela con un mixer ad immersione. Salate e per rendere il tutto più cremoso aggiungete un po di latte intero e frullate ancora. Il risultato dovrà essere una crema liscia. Per renderla ancora più liscia potete filtrala con un colino a maglie strette. Lasciate da parte.  

Nel frattempo preparate il brodo di pesce. Potete preparare un fumetto di pesce o utilizzare un dado di pesce. Naturalmente io vi consiglio di fare un fumetto fresco con i crostacei dato che e’ molto veloce da fare. 

 Se volte fare il fumetto di crostacei, prima di tutto tagliate la cipolla e pezzetti . In una Casseruola mettete il burro, quando si sara’ sciolto aggiungete la cipolla e lo spicchio d’aglio. Fate rosolare leggermente e aggiungete le teste dei crostacei. Rosolate per qualche minuto dopodiche’ aggiungete il vino bianco a fiamma vivace e dopo averlo fatto evaporare  aggiungete l’acqua fino a copertura dei crostacei. Aggiungete il prezzemolo fresco, il sale, abbassate la fiamma e lasciate cuocere per circa un oretta, schiumando di tanto in tanto con una schiumarola. Trascorso il tempo, il brodo si sara’ ridotto della meta. Spegnete il fuoco e filtrate attraverso un colino il vostro brodo versandolo in un contenitore pulito.  

A questo punto mettete la pasta a cuocere in una pentola con acqua bollente e salata. Dopo circa 5 minuti di cottura scolate la pasta e  continuate la cottura della pasta in padella, ovvero prendete una padella grande, mettete dentro un filo d’olio Evo e uno spicchio d’aglio.

 Lasciate insaporire l’olio con l’aglio per qualche minuto. Togliete l’aglio, versate la pasta scolandola direttamente dalla pentola alla padella. Aggiungete un paio di mestoli di fumetto di pesce nella padella e lasciate cuocere la pasta, fino a cottura ultimata ( ci vorranno altri 5/6 minuti ). La pasta non deve mai rimanere senza brodo, quindi aggiungete il brodo ogni volta che vedete che la pasta ha assorbito quello versato, e continuate fino a completare la cottura. Muovete spesso la padella mantecando bene e facendo assorbire il brodo alla pasta.  

Versate in ogni piatto la crema di burrata precedentemente riscaldata. Al centro posizionate una porzione di tagliolini scolandoli bene. Sopra i tagliolini mettete un po degli scampi crudi e qualche fogliolina di finocchietto. A questo punto prendete la CREMA DI ACETO BALSAMICO ALLA SALSA DI SOIA DI KIKKOM e versate 5/6 gocce in ogni piatto.  L’effetto cromatico di questo piatto e’ molto bello  e la crema all’ aceto balsamico di Modena I.G.P con salsa soia Kikkoman  di Fini modena @acetaiafini amalgamata alla crema di burrata e agli scampi crudi  renderà il vostro piatto indimenticabile. 

Buon Appetit

Considerando il periodo di feste se volete veramente sorprendere i vostri ospiti e partire con il botto questa ricetta fa al caso vostro : BOCCONCINI DI TONNO IN CROSTA DI POLENTA SU VELLUTATA DI TOPINAMBUR CON GOCCE DI CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA IGP” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN. Un antipasto elegante ed innovativo ma con un occhio alla tradizione della cucina italiana. L’ingrediente speciale che dona grinta e carattere al piatto e’ la CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P” CON SALSA DI SOIA  KIKKOMAN di @acetaiafini !!
Gocce di Crema all’”Aceto Balsamico di Modena IGP”con salsa alla soia di Kikkoman su un letto di Topinambur su cui andrete ad adagiare i bocconcini in crosta di polenta . Vi ho convinto vero? la crema all’ “Aceto Balsamico di Modena IGP impreziosito con salsa di soia Kikkoman di @acetaiafini e’ ciò che contraddistingue questo piatto….a questo punto non vi resta che leggere la ricetta, scrivere la lista della spesa e correre ad acquistare una scorta di CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN di@acetaiafini !! non potrete più farne a meno !!

ingredienti per 4 persone

– 300 gr di tonno crudo da tagliare a piccoli cubi

– sale q.b

– una confezione di CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN di Fini Modena@acetaiafini

per il Crumble di polenta

– 200 gr di farina di mais

-70 gr di olio Evo

– 1 uovo

– sale q.b

Preparazione :

iniziamo con il preparare il crumble di polenta. Impastare tutti gli ingredienti insieme. Stendete l’impasto in una placca da forno rivestita con della carta da forno. Schiacciatelo bene con le mani. Infornate in forno statico già’ caldo  per circa 10 minuti a 180 gradi.

img_2384

img_2388

Adesso preparate la velluttata di Topinambur seguendo la ricetta nel blog ( qui metterò il link diretto per la ricetta) .

Togliete la teglia dal forno, lasciate raffreddare e poi sbriciolate il composto con le mani. Tenete da parte.

img_2389

Tagliate il tonno in pezzetti della stessa dimensione.

img_2409

Mettete un filo d’olio in una padella e passate dentro il tonno per un paio di minuti fino a che i tranci saranno rosa al centro e piu’ colorati all’esterno. Quindi passatelli nell’olio di oliva e poi nel crumble di polenta.

In ogni piatto di portata mettete un cucchiaio di vellutata di Topinambur, adagiate sopra i bocconcini di Tonno in crosta di polenta e terminate il piatto con gocce di CREMA ALL’ “ACETO BALSAMICO DI MODENA I.G.P” CON SALSA DI SOIA KIKKOMAN di Acetaia Fini Modena @acetaiafini

7c728edd-1016-433d-9691-3a5779e3c19d

06de43af-bc56-452b-b9c1-4f5d0461cc92

Ricetta tipica del periodo invernale e natalizio : il cotechino. Che sia accompagnato da pure’ di patate o da verdure , verze e lenticchie rimane un classico della cucina tradizionale italiana soprattutto durante il Natale. 

Io oggi vi propongo una versione del cotechino più moderna ed attuale. Un cotechino avvolto da una croccante e fragrante pasta sfoglia.

La pasta sfoglia di sposa perfettamente con questa preparazione esaltandone il  sapore e rendendo questo piatto semplice magnifico.

E’ una ricetta semplice e veloce , come piacciono a me e come piace sempre proporvi ! ma allo stesso modo e’ innovativa ed attuale…di quelle ricette che faranno rimanere gli ospiti piacevolmente stupiti. 

Sotto trovate la video ricetta. Non vi resta che scaricare il video e provare 

Direi che questi dolcetti profumano di Natale. Sara’ la crema pasticciera aromatizzata alla cannella, sara’ che le fragoline di bosco gli donano un aspetto magico ma queste tartatelle sono la fine del mondo !! In realtà’ sono buone in qualsiasi periodo dell’anno..percio’ potete sbizzarrirvi e personalizzarle come meglio credete. Per esempio potete preparare una crema chantilly o aromatizzare la crema pasticciera con vaniglia o limone. Sono ottime anche con la ganache al cioccolato https://buonappetit.net/2018/05/13/ganache-di-cioccolato/. 

Naturalmente potete utilizzare per decorare fragole, lamponi e frutta di stagione. Per esempio in estate pesche, albicocche, pesche noci ecc. 

Guardate sotto le video ricette dove vi spiegherò passo passo come preparare la pasta Brisee e la crema pasticciera !!! Sono semplici e veloci e vi faranno fare un ottima figura a Natale e in tutti gli altri giorni dell’anno !!

Cliccate su Download e scaricate i video !! !

bty


INGREDIENTI Per la FROLLA ALLA CANNELLA 
  • 300 gr farina 00
  • 80 gr di zucchero a velo
  • 150 gr burro freddo a pezzetti
  • 2 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 3 Cucchiai alla Cannella in Polvere 
IMG_4758

In un piano di lavoro mettete la farina e fate un buco al centro.

4D04EBAB-99B1-44E0-8216-1BD077D6504E

Versate in mezzo alla farina  lo zucchero, il burro a pezzetti e le uova e la cannella in polvere e iniziate a lavorare con le punta delle dita in modo da far diventare il composto sbriciolato.

D58C02E2-D97D-4CBF-8473-5FFC344C21A4
76077458-6F2D-446D-8E8F-2F37FA8CB210

Avvolgete il panetto morbido in una pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo fino all’uso ( minino 1 ora di frigo)

IMG_2714

Trascorso il tempo tirate fuori dal frigo la frolla e ammorbiditela leggermente con il calore della mano e stendetela con l’aiuto di un mattarello.

Ritagliate le forme dei biscotti con dei tagliabiscotti e adagiateli in una teglia rivestita da carta da forno.

Se volete evitare quest’ultimo passaggio potete stendere la frolla direttamente dentro la teglia da forno e ritagliare i biscotti così da non doverli spostare con il rischio di una rottura.Cuocete i biscotti in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 10 minuti circa  

CONSIGLI 

il tempo di cottura dipende dallo spessore e dalla dimensione dei vostri biscotti, vi consiglio di farli tutti uguali così che la cottura sia la stessa.

Con questa frolla potete fare dei biscotti ma anche 
delle tartatelle o
delle crostate.
Biscotti Natalizi 
Biscotti Decorati 

LA BESCIAMELLA – salse e condimenti

INGREDIENTI 

  • 1 litro di latte 
  • 80 gr di burro 
  • 60 gr di farina OO 
  • noce moscata 
  • sale 

PROCEDIMENTO 

Mettete il latte in un pentolino e fatelo riscaldare, nel frattempo  iniziamo a preparare il nostro roux bianco.

Sciogliete il burro in una pentola antiaderente a fiamma bassa, aggiungete la farina e fate cuocere per un minuto mescolando continuamente  con un mestolo di legno.

Versate il latte caldo, a filo, nel roux continuando a mescolare. Fate riprendere il bollore continuando a mescolare fino a che il tutto si addensa diventando cremoso.

Spegnete il fuoco.  Aggiungete la noce moscata e il sale. Amalgamate ancora. La besciamella e’ pronta

Se non la utilizzare subito trasferitela in un recipiente e copritela con della pellicola trasparente

CONSIGLI

Potete aggiungere del pesto al basilico se volete fare per esempio le lasagne al pesto

https://buonappetit.net/ricette/

Quando si pensa ad un dolce light si pensa ad un dolce senza sapore senza gusto ….senza dolcezza !! Questo non vale per il ciambellone allo yogurt  ….incredibilmente morbido, soffice e soprattutto buonissimo!

E’ di una leggerezza unica…in famiglia sono tutti impazziti e in due giorni e’ praticamente finito. Non e’ buono solo a colazione ma anche a merenda con un po’ di marmellata o nutella!! 

Il procedimento e’ molto semplice. E se amate i dolci light andate a vedere anche la ricetta della torta di mele al farro https://buonappetit.net/2018/05/08/torta-di-mele-al-farro/

Vediamo insieme come fare ..e naturalmente chiedete e domandate !!! 

seguitemi anche su instagram e Facebook .



PREPARAZIONE :10 MINUTI
COTTURA : 40 MINUTI 
DIFFICOLTA : FACILE 
RICETTA : LIGHT 

INGREDIENTI 

  • 200 gr farina 00 
  • 180 gr di zucchero
  • 125 gr ( 1 vasetto ) di yogurt alla vaniglia
  • 80 gr di fecola di patate
  • 230 gr latte intero
  • 110 gr olio di semi
  • 1 bustina di lievito

PROCEDIMENTO 

Prima di tutto dividete gli ingredienti secchi da quelli liquidi.

Setacciate la farina, la fecola e il lievito, insieme in un ampia ciotola. Aggiungete lo zucchero ed amalgamate tutti gli ingredienti anche con le mani. 

A questo punto versate a filo il latte, continuando a mescolare con una frusta per evitare la formazione di grumi e ad avere un composto liscio. 

Aggiungete l’olio di semi, sempre a filo e sempre continuando a mescolare e facendo amalgamare bene l’olio al composto.

infine aggiungete lo yogurt e continuate ad amalgamare. 

Adesso ungete e infarinate lo stampo per ciambella, versate il composto e infornate per circa 40 minuti a forno statico a 180 gradi. Vale sempre la prova dello stecchino.  Il ciambellano dovrà’ essere bello dorato in superficie.

A cottura ultimata, sfornate. Aspettate circa 20 minuti e poi estraete la torta dallo stampo lasciandola raffreddare su un piano di lavoro.  Servite la vostra ciambella con una spolverizzata di zucchero a velo e accompagnatela con della marmellata…e’ la fine del mondo.

CONSIGLI 

Vi consiglio di farcire il vostro ciambellone con della marmellata  o con della nutella…e’ la fine del mondo 

Il ciambellone e’ ottimo anche per merenda con un buon tea o caffè

Si conserva fino a 5 giorni, coperto e in un luogo asciutto.

Se non avete uno stampo a cerniera, dovrete capovolgerla direttamente sul vassoio di portata. 

Spolverizzate con dello zucchero a velo.. sarà’ ancora piu bello 

Se utilizzate uno yogurt naturale, aggiungete della vaniglia al vostro dolce o sella scorza di limone grattata. 

I Cake Pops sono degli adorabili dolcetti da fare in occasioni importanti come compleanni, anniversari, festività’ e party a tema. Sono una originale idea regalo per Natale  o come segna posto per un pranzo speciale. 

Sono anche un modo per evitare di buttare via degli avanzi di torta. 

Piacciono a tutti… grandi e piccini perché sono molto belli da vedere e il fatto che si mangiano come fossero un lecca lecca li rende ancora più belli.

Vediamo insieme come preparare questi bellissimi dolcetti 

INGREDIENTI per circa 15 cake pops 

Per le palline 

  • Avanzi di torta circa 300 gr ( plumcake, pan di pasta, sponge cake, torta paradiso, muffin ecc.)
  • Marmellata di albicocche circa 3 cucchiai grandi  
  • Stecchini alimentari tipo bastoncini per lecca lecca

Per la copertura 

  • 200 gr cioccolata bianca 
  • 200 gr cioccolata fondente 
  • granella di nocciola
  • cocco in polvere 
  • granella di cioccolato 
  • granelli di zucchero colorati 

PROCEDIMENTO 

Prendete la vostra torta o avanzo di torta e sbriciolatela dentro un grande recipiente. Aggiungete la marmellata e amalgamate tutto impastando con le mani fino ad ottenere un composto compatto.

Con questo composto preparate delle palline tipo piccole polpette e mettele in frigo o in congelatore per circa 30 minuti. 

Nel frattempo preparate la copertura. Fate sciogliere il cioccolato a bagno maria o in microonde, separatamente ovvero in due contenitori diversi.

Trascorso il tempo riprendete le palline. Inserite con delicatezza il bastoncino in ciascuna pallina e immergete le palline nel cioccolato fino a ricoprirle completamente. Fate colare l’eccesso e passate la pallina nella granella. Continuate fino ad esaurimento delle palline di torta. 

Per fare l’effetto bicolore potete passare le palline nel cioccolato fondente poi nel cioccolato bianco.

Per farle asciugare dovrete piantare i bastoncini dentro  una base di polistirolo o dentro dei bicchierini . Nel caso la pallina tenda a scivolare sul bastoncino rischiando di compromettere la riuscita dei cake pops, potete adagiarli su della carta da forno a testa in giu vale a dire poggiando la pallina con il bastoncino direttamente sulla carta. 

Potete conservare i cake pops in frigo fino al momento del suo utilizzo oppure nel caso le temperatura esterna lo permetta potete lasciarli anche fuori dal frigo. 

CONSIGLIO 

I cake pops andrebbero consumati nel giro massimo di un paio di giorni

sono molto carini come idea regalo sopratutto durante le festività o in occasione di feste o compleanni.

Un dolce semplice ma che contiene all’interno una sorpresa che nessuno si aspetta..piccoli e golosi cuori di cioccolata !!!! vedrete la faccia sorpresa dei vostri ospiti o dei vostri bambini ma, sopratutto sentirete la bontà di questo plumcake bicolore.

Vediamo insieme come fare e tutti i passaggi. 

INGREDIENTI per uno stampo da plumcake di 22 cm 

Per il Plumcake allo yogurt 

  • 200 gr Farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 70/80 gr di amido di mais
  • 80 gr olio di semi
  • 1 vasetto di yogurt bianco
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito

Per cuori di cioccolato ( sponge cake ) 

  • 30 gr di cacao amaro  in polvere 
  • 80 gr di Farina 00
  • 100 gr di burro 
  • 100 gr di zucchero 
  • 1 bustina di lievito 
  • 2 uova 

PREPARAZIONE 

Prima cosa preparate i cuori di cioccolato che andranno inseriti all’interno del plumcake allo yogurt.

In un recipiente mettete lo zucchero con il burro e lavorate con delle fruste elettriche o in una planetaria, fino ad avere un composto liscio e spumoso.

Aggiungete le uova uno ad uno e quando saranno ben amalgamate aggiungete la farina precedentemente setacciata con il lievito. Lavorate l’impasto e aggiungete il latte.

Versate l’impasto in una teglia da forno precedentemente rivestiva di carta da forno. Livellate la superficie e infornate nel forno già caldo per 15/20 minuti circa a 180 gradi in forno statico.

A cottura ultimata ( vale sempre la prova stecchino). Lasciate raffreddare e poi procedere a ricavare dalla vostra torta i cuori che andranno dentro il plumcake. Tenete da parte i cuori 

Adesso prepariamo il plumcake allo yogurt.

 Per preparare questo morbidissimo plumcake prima di tutto separate gli albumi dai tuorli.

Mettete i tuorli in un recipiente insieme allo zucchero e montate insieme con delle fruste elettriche, fino a che avrete un composto liscio.

A questo punto montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma. Per capire se sono ben montati, provate a rovesciare il recipiente. Il composto dovrà rimanere ben fermo e non dovrà cadere dal recipiente.

Tenete da una parte gli albumi e riprendete il composto di tuorli e zucchero. Aggiungete lo yogurt l’olio di semi e a poco a poco la farina precedentemente setacciata con l’amido di mais e il lievito. Amalgamate il tutto.

Adesso aggiungete anche gli albumi montati a neve. Mescolando dal basso verso l’alto.

Versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato. Inserite dentro i cuori in fila indian, facendoli penetrare bene dentro. 

Infornate a forno statico a 170 gradi per circa 45 minuti . Fate la prova dello stecchino.

A cottura ultimata fate raffreddare e poi sfornate il plumcake rovesciandolo delicatamente.

Spolverizzate con dello zucchero a velo e Buon Appetit

CONSIGLI 

Conservate il Plumcake in uno luogo asciutto meglio se in un contenitore ermetico o coperto

Si conserva per 3/ 4 giorni

Non buttate via l’avanzo di torta al cioccolato perché può essere usato per fare dei cakepop o sbriciolato dentro dei bicchierini e accompagnato da una crema ganache , vedi la ricetta https://buonappetit.net/2018/05/13/ganache-di-cioccolato/ al cioccolato. Perché in cucina non si butta via niente.

Potete cambiare la forma interna a vostro piacimento. Potete fare orsetti, stelline, fiori. Il procedimento e’ identico. 

Pensi plumcake e pensi subito ad un dolce morbido soffice e profumato.

Il Plumcake e’ il perfetto dolce per un caffè tra amiche, per una colazione in famiglia o una merenda per i bambini. E’ un dolce classico, senza troppe rifiniture o elaborazioni.

E’ buono così come e’ ma con un po di marmellata spalmata sopra da il meglio di se.

Vediamo insieme come fare… provate a farlo e scrivetemi i vostri commenti. 

INGREDIENTI  per una teglia da PlumCake di cm 

  • 200 gr Farina 00
  • 100 gr di zucchero
  • 70/80 gr di amido di mais
  • 80 gr olio di semi 
  • 1 vasetto di yogurt bianco 
  • 2 uova 
  • 1 bustina di lievito 

PREPARAZIONE 

per preparare questo morbidissimo plumcake prima di tutto separate gli albumi dai tuorli. 

Mettete i tuorli in un recipiente insieme allo zucchero e montate insieme con delle fruste elettriche, fino a che avrete un composto liscio. 

A questo punto montate gli albumi con un pizzico di sale a neve ben ferma. Per capire se sono ben montati, provate a rovesciare il recipiente. Il composto dovrà rimanere ben fermo e non dovrà cadere dal recipiente. 

Tenete da una parte gli albumi e riprendete il composto di tuorli e zucchero. Aggiungete lo yogurt l’olio di semi e a poco a poco la farina precedentemente setacciata con l’amido di mais e il lievito. Amalgamate il tutto.

Adesso aggiungete anche gli albumi montati a neve. Mescolando dal basso verso l’alto. 

Versate il composto in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato. 

Infornate a forno statico a 170 gradi per circa 45 minuti . Fate la prova dello stecchino. 

A cottura ultimata fate raffreddare e poi sfornate il plumcake rovesciandolo delicatamente. 

Spolverizzate con dello zucchero a velo e Buon Appetit 

CONSIGLI 

Se vedete che durante la cottura il plumcake tende a scurirsi in superficie, coprite il dolce con della carta stagnola e continuate la cottura.

Potete aromatizzare con della vaniglia o con della scorza di limone.