TORTA MORBIDA PANNA E FRAGOLE

il

Avevo in casa delle fragole e una confezione di panna fresca in scadenza. Mi sono messa a pensare. Avrei potuto fare mille ricette tra muffin, biscotti, crostate e perché no ? semplici fragole con la panna !!

Ma avevo voglia di una torta, una torta super profumata e morbidissima che andasse bene all colazione alla merenda al dopo cena.

Ed ecco che nasce la TORTA PANNA E FRAGOLE….gia’ dal nome si capisce la bontà !!

E’ velocissima da preparare e super super facile !!!

INGREDIENTI

  • 250 ml panna fresca da montare a temperatura ambiente
  • 250 gr di farina 00
  • 4 uova a temperatura ambiente
  • 170 gr zucchero bianco
  • estratto di vaniglia
  • la scorza di mezzo limone non trattato ( bio )
  • una bustina di lievito per dolci
  • 10 fragole fresche

PROCEDIMENTO

Prendete un grande recipiente, versatevi dentro le uova e iniziate a montare, dopo un qualche minuto aggiungete lo zucchero e continuate a lavorare insieme con le fruste elettriche fino a che il composto sarà chiaro e bello gonfio.

A questo punto aggiungete la scorza del mezzo limone e l’aroma di vaniglia. Amalgamate con un mestolo e aggiungete la panna. Con le fruste lavorate per un minuto l’impasto , dopo di che aggiungete la farina e il lievito precedentemente mischiati insieme. Lavorate fino a che la farina si sarà completamente assorbita al composto. Aiutatevi con una spatola rimuovendo eventuali residui di farina sul bordo del recipiente.

A questo punto accende il forno a 180 gradi in modalita’ statica e imburrate e infarinate uno stampo per torta.

Nel frattempo che il forno si riscalda, tagliate le fragole a piccoli pezzi ed aggiungetele all’impasto. Amalgamatele bene e versate l’impasto nella tortiera.

Informate per 40 minuti circa. Fa fede la prova stecchino.

Togliete la torta dal forno, spolverizzate con dello zucchero a velo e

Buon Appetit

CONSIGLI

  • Se utilizzate la panna da montare già zuccherata dovrete diminuire la dose dello zucchero a 130 gr
  • Si conserva per 4/5 giorni coperta con una pellicola
  • Prima si sfornarla fate la prova stecchino
  • Se durante la cottura, vedete che la superficie tende a scurirsi troppo, copritela con della carta da forno o della carta argentata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...